Che cos'è HTTPS e perché dovrebbe interessarmi?

HTTPS, l'icona del lucchetto nella barra degli indirizzi, una connessione a un sito web crittografata: è noto come molte cose. Mentre una volta era riservato principalmente alle password e ad altri dati sensibili, l'intero Web sta gradualmente abbandonando l'HTTP e passando a HTTPS.

La "S" in HTTPS sta per "Secure". È la versione sicura del "protocollo di trasferimento ipertestuale" standard utilizzato dal browser Web per comunicare con i siti Web.

In che modo HTTP ti mette a rischio

Quando ti connetti a un sito web con HTTP normale, il tuo browser cerca l'indirizzo IP che corrisponde al sito web, si connette a quell'indirizzo IP e presume che sia connesso al server web corretto. I dati vengono inviati tramite la connessione in testo non crittografato. Un intercettatore su una rete Wi-Fi, il tuo provider di servizi Internet o agenzie di intelligence governative come la NSA possono vedere le pagine web che stai visitando e i dati che stai trasferendo avanti e indietro.

CORRELATO: Che cos'è la crittografia e come funziona?

Ci sono grossi problemi con questo. Per prima cosa, non c'è modo di verificare di essere connessi al sito Web corretto. Forse pensi di aver effettuato l'accesso al sito Web della tua banca, ma sei su una rete compromessa che ti reindirizza a un sito Web di impostori. Le password e i numeri di carta di credito non dovrebbero mai essere inviati tramite una connessione HTTP, altrimenti un intercettatore potrebbe facilmente rubarli.

Questi problemi si verificano perché le connessioni HTTP non sono crittografate. Le connessioni HTTPS sono.

In che modo la crittografia HTTPS ti protegge

CORRELATO: In che modo i browser verificano le identità dei siti Web e proteggono dagli impostori

HTTPS è molto più sicuro di HTTP. Quando ti connetti a un server protetto da HTTPS (siti protetti come quello della tua banca ti reindirizzeranno automaticamente a HTTPS), il tuo browser web controlla il certificato di sicurezza del sito web e verifica che sia stato emesso da un'autorità di certificazione legittima. Questo ti aiuta a garantire che, se vedi "//bank.com" nella barra degli indirizzi del tuo browser web, sei effettivamente connesso al sito web reale della tua banca. La società che ha emesso il certificato di sicurezza ne garantisce. Sfortunatamente, le autorità di certificazione a volte rilasciano certificati non validi e il sistema si blocca. Sebbene non sia perfetto, HTTPS è ancora molto più sicuro di HTTP.

Quando invii informazioni sensibili tramite una connessione HTTPS, nessuno può intercettarle durante il transito. HTTPS è ciò che rende possibile il banking e lo shopping online sicuri.

Fornisce anche ulteriore privacy per la normale navigazione web. Ad esempio, il motore di ricerca di Google ora utilizza per impostazione predefinita le connessioni HTTPS. Ciò significa che le persone non possono vedere quello che stai cercando su Google.com. Lo stesso vale per Wikipedia e altri siti. In precedenza, chiunque fosse sulla stessa rete Wi-Fi sarebbe in grado di vedere le tue ricerche, così come il tuo provider di servizi Internet.

Perché tutti vogliono lasciarsi alle spalle HTTP

HTTPS era originariamente destinato a password, pagamenti e altri dati sensibili, ma ora l'intero Web si sta muovendo verso di esso.

Negli Stati Uniti, il tuo provider di servizi Internet può curiosare nella tua cronologia di navigazione web e venderla agli inserzionisti. Se il Web si sposta su HTTPS, il tuo provider di servizi Internet non può vedere la maggior parte di quei dati, tuttavia, vede solo che ti stai connettendo a un sito Web specifico, al contrario delle singole pagine che stai visualizzando. Ciò significa molta più privacy per la tua navigazione.

Ancora peggio, HTTP consente al tuo provider di servizi Internet di manomettere le pagine web che stai visitando, se lo desidera. Potrebbero aggiungere contenuti alla pagina web, modificare la pagina o persino rimuovere cose. Ad esempio, gli ISP potrebbero utilizzare questo metodo per inserire più pubblicità nelle pagine web che visiti. Comcast inietta già avvisi sul limite di larghezza di banda e Verizon ha iniettato un supercookie utilizzato per il monitoraggio degli annunci. HTTPS impedisce agli ISP e a chiunque altro che gestisce una rete di manomettere pagine web come questa.

E, naturalmente, è impossibile parlare di crittografia sul web senza menzionare Edward Snowden. I documenti trapelati da Snowden nel 2013 hanno mostrato che il governo degli Stati Uniti sta monitorando le pagine web visitate dagli utenti di Internet in tutto il mondo. Ciò ha acceso un fuoco sotto molte aziende tecnologiche per passare a una maggiore crittografia e privacy. Passando a HTTPS, i governi di tutto il mondo hanno più difficoltà a visualizzare tutte le tue abitudini di navigazione.

In che modo i browser incoraggiano i siti Web a eseguire il dump di HTTP

A causa di questo desiderio di passare a HTTPS, tutti i nuovi standard progettati per rendere il web più veloce richiedono la crittografia HTTPS. HTTP / 2 è una nuova versione principale del protocollo HTTP supportata in tutti i principali browser web. Aggiunge compressione, pipeline e altre funzionalità che aiutano a velocizzare il caricamento delle pagine web. Tutti i browser Web richiedono ai siti di utilizzare la crittografia HTTPS se desiderano queste nuove utili funzionalità HTTP / 2. I dispositivi moderni hanno hardware dedicato per elaborare anche la crittografia AES richiesta da HTTP. Ciò significa che HTTPS dovrebbe essere effettivamente più veloce di HTTP.

Mentre i browser stanno rendendo HTTPS attraente con nuove funzionalità, Google sta rendendo HTTP poco attraente penalizzando i siti Web per il suo utilizzo. Google prevede di contrassegnare i siti Web che non utilizzano HTTPS come non sicuri in Chrome e desidera dare la priorità ai siti Web che utilizzano HTTPS nei risultati di ricerca di Google. Ciò fornisce un forte incentivo per i siti Web a migrare a HTTPS.

Come verificare se sei connesso a un sito web utilizzando HTTPS

Puoi dire che sei connesso a un sito web con una connessione HTTPS se l'indirizzo nella barra degli indirizzi del tuo browser web inizia con "//". Vedrai anche un'icona di blocco, su cui puoi fare clic per ulteriori informazioni sulla sicurezza del sito web.

Sembra un po 'diverso in ogni browser, ma la maggior parte dei browser ha l'icona // e il lucchetto in comune. Alcuni browser ora nascondono "//" per impostazione predefinita, quindi vedrai solo l'icona di un lucchetto accanto al nome di dominio del sito web. Tuttavia, se fai clic o tocchi all'interno della barra degli indirizzi, vedrai la parte "//" dell'indirizzo.

CORRELATO: Perché l'utilizzo di una rete Wi-Fi pubblica può essere pericoloso, anche quando si accede a siti Web crittografati

Se utilizzi una rete sconosciuta e ti connetti al sito web della tua banca, assicurati di vedere l'HTTPS e l'indirizzo del sito web corretto. Questo ti aiuta ad assicurarti di essere effettivamente connesso al sito web della banca, sebbene non sia una soluzione infallibile. Se non vedi un indicatore HTTPS nella pagina di accesso, potresti essere connesso a un sito Web di impostori su una rete compromessa.

Attenzione ai trucchi di phishing

CORRELATO: Sicurezza online: abbattere l'anatomia di un'e-mail di phishing

La presenza di HTTPS in sé non è una garanzia che un sito sia legittimo. Alcuni phisher intelligenti si sono resi conto che le persone cercano l'indicatore HTTPS e l'icona del lucchetto e possono fare di tutto per mascherare i loro siti web. Quindi dovresti comunque essere cauto: non fare clic sui collegamenti nelle e-mail di phishing, o potresti trovarti su una pagina abilmente mascherata. I truffatori possono anche ottenere certificati per i loro server di truffa. In teoria, gli viene solo impedito di impersonare siti che non possiedono. Potresti vedere un indirizzo come //google.com.3526347346435.com. In questo caso, stai utilizzando una connessione HTTPS, ma in realtà sei connesso a un sottodominio di un sito denominato 3526347346435.com, non Google.

Altri truffatori possono imitare l'icona del lucchetto, cambiando la favicon del loro sito web che appare nella barra degli indirizzi in un lucchetto per cercare di ingannarti. Tieni d'occhio questi trucchi quando controlli la tua connessione a un sito web.