Che cos'è un file MKV e come si riproduce?

Che tu stia scaricando video da Internet o da altre persone, c'è un'alta probabilità che ti imbatterai in file MKV. Parliamo di cosa sono e di come puoi usarli sul tuo computer.

Da umili inizi

Prima di parlare di cosa sono i file MKV, diamo un'occhiata a un po 'di storia. I file MKV, noti anche come file video Matroska, sono nati in Russia nel 2002. Lo sviluppatore principale, Lasse Kärkkäinen, ha collaborato con il fondatore di Matroska, Steve Lhomme e un team di programmatori per creare questo formato di file contenitore multimediale completo. Ha preso il nome dalla parola russa per Nesting Dolls, matrioska.

CORRELATO: Cos'è il software open source e perché è importante?

Il progetto Matroska è stato sviluppato come un progetto a standard aperti, il che significa che è open source e completamente gratuito per chiunque lo desideri per uso personale. La società ha anche molte risorse sul proprio sito Web, incluso un elenco di opzioni di riproduzione. Con il passare del tempo, il formato è stato migliorato e nel 2010 è diventato la base per il formato multimediale WebM.

Cosa sono i file MKV?

Contrariamente alla credenza popolare, i file MKV non sono un formato di compressione audio o video. I file MKV sono in realtà formati contenitori multimediali. Un contenitore MKV può incorporare audio, video e sottotitoli in un singolo file, anche se questi elementi utilizzano diversi tipi di codifica. Ad esempio, potresti avere un file MKV che contiene video H.264 e qualcosa come MP3 o AAC per l'audio.

I file contenitore MKV sono stati progettati per essere a prova di futuro, il che significa che i file non sarebbero diventati obsoleti. Gli sviluppatori di Matroska hanno incluso diverse funzionalità chiave per farlo accadere, incluse cose come:

  • Ricerca veloce
  • Capitolo, menu e supporto dei metadati
  • Diversi flussi audio e video selezionabili
  • Compatibilità con lo streaming online
  • Supporto per sottotitoli (hard-coded e soft-coded)
  • Ripristino degli errori, che consente la riproduzione di file danneggiati

Il contenitore MKV stesso supporta anche quasi tutti i formati audio e video, rendendo il formato altamente adattabile e facile da usare.

Come posso riprodurre file MKV?

Poiché MKV non è uno standard del settore, non tutti i lettori multimediali lo supportano, anche se il supporto è cresciuto rapidamente. Hai due opzioni principali per riprodurre file MKV: utilizzare un lettore multimediale compatibile con MKV o scaricare i codec appropriati per il lettore multimediale che preferisci.

Opzione migliore: usa VLC Media Player

La nostra scelta preferita per riprodurre file MKV è il lettore multimediale VLC, soprattutto perché ha il supporto integrato e non richiede l'installazione di nient'altro. Scaricare e installare il programma è facile se segui queste indicazioni. Inizia navigando alla pagina di download ufficiale su videolan.org. Fai attenzione a non andare altrove, perché molti fornitori di crapware hanno siti di download VLC falsi.

CORRELATI: 10 utili funzionalità nascoste in VLC, il coltellino svizzero dei lettori multimediali

Esegui semplicemente il file scaricato per installare VLC. L'intero processo di installazione non dovrebbe richiedere più di due o tre minuti.

Al termine dell'installazione, sarai in grado di guardare tutti i tuoi file MKV. Nota che, sebbene VLC si associ a tutti i formati video e audio supportati durante l'installazione, incluso MKV, non si registra come app predefinita per quei tipi di file.

Per guardare un file MKV utilizzando VLC, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file MKV, punta su "Apri con", quindi scegli "VLC Media Player".

Per rendere VLC il lettore predefinito per i file MKV in modo da poter fare doppio clic su un file quando si desidera guardare un video, fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi file MKV, scegliere "Apri con" e quindi fare clic su "Scegli un'altra app".

Nella finestra di selezione dell'app, seleziona "VLC media player", abilita l'opzione "Usa sempre questa app per aprire i file .mkv", quindi fai clic su "OK".

Dopodiché, puoi semplicemente fare doppio clic su un file MKV per aprirlo in VLC.

Ovviamente, non a tutti piace il lettore VLC. Se non ti soddisfa, il sito Web Matroska offre alcuni suggerimenti per i lettori multimediali per Windows con supporto integrato.

Opzione alternativa: scarica i codec per la compatibilità (ma fallo con attenzione)

Se preferisci utilizzare Windows Media Player o un altro lettore Windows che non supporta già i file MKV, puoi farlo. Per aggiungere quel supporto, dovrai installare alcuni file di supporto noti come codec (il nome è l'abbreviazione di compressione / decompressione). Questi codec aiutano il tuo lettore video a capire come decomprimere i file che non supporta nativamente.

CORRELATI: Attenzione: non scaricare mai "Codec" o "Giocatori" per guardare i video online

Sembra fantastico, ma c'è un motivo per cui elenchiamo il download di codec come alternativa all'utilizzo di un lettore video con supporto integrato. I codec sono noti per il raggruppamento in crapware o, peggio, malware. La buona notizia è che, se stai attento a dove prendi i tuoi codec (e gli aggiornamenti futuri), sono un'opzione perfettamente praticabile.

CORRELATO: Spargi la voce: Ninite è l'unico posto sicuro per ottenere Windows Freeware

Consigliamo vivamente di andare su Ninite, un'ottima risorsa per ottenere installazioni pulite di molte app utili. I bravi ragazzi di Ninite hanno come missione quella di fornire download completamente privi di qualsiasi sciocchezza in bundle. Ninite offre un pacchetto di codec denominato CCCP (Combined Community Codec Pack), un popolare set di codec che copre un gran numero di formati di file.

Nella pagina principale di Ninite, seleziona l'opzione "CCCP" e qualsiasi altra app che ti colpisce, quindi fai clic su "Ottieni il tuo Ninite". Quando il file viene scaricato, eseguilo per installare tutti i programmi selezionati.

Una volta installati i codec, potresti dover riavviare il computer, ma in genere puoi semplicemente iniziare a riprodurre i file a quel punto.