Come riparare GRUB2 quando Ubuntu non si avvia

Ubuntu e molte altre distribuzioni Linux utilizzano il boot loader GRUB2. Se GRUB2 si rompe, ad esempio se installi Windows dopo aver installato Ubuntu o sovrascrivi il tuo MBR, non sarai in grado di avviare Ubuntu.

Puoi ripristinare facilmente GRUB2 da un live CD di Ubuntu o da un'unità USB. Questo processo è diverso dal ripristino del boot loader GRUB legacy su distribuzioni Linux precedenti.

Questo processo dovrebbe funzionare su tutte le versioni di Ubuntu. È stato testato su Ubuntu 16.04 e Ubuntu 14.04.

Il metodo grafico: riparazione dell'avvio

CORRELATO: Come avviare il computer da un disco o da un'unità USB

Boot Repair è uno strumento grafico che può riparare GRUB2 con un solo clic. Questa è la soluzione ideale per i problemi di avvio per la maggior parte degli utenti.

Se hai il supporto da cui hai installato Ubuntu, inseriscilo nel tuo computer, riavvia e avvia dall'unità rimovibile. In caso contrario, scarica un live CD di Ubuntu e masterizzalo su un disco o crea un'unità flash USB avviabile.

Quando si avvia Ubuntu, fare clic su "Prova Ubuntu" per ottenere un ambiente desktop utilizzabile.

Assicurati di avere una connessione Internet prima di continuare. Potrebbe essere necessario scegliere una rete Wi-Fi e inserire la relativa passphrase.

Apri una finestra di Terminale dal Dash ed esegui i seguenti comandi per installare e avviare Boot Repair:

sudo apt-add-repository ppa: yannubuntu / boot-repair sudo apt-get update sudo apt-get install -y boot-repair boot-repair

La finestra Boot Repair eseguirà automaticamente la scansione del sistema dopo aver eseguito il boot-repaircomando. Dopo aver eseguito la scansione del sistema, fare clic sul pulsante "Riparazione consigliata" per riparare GRUB2 con un solo clic.

Puoi scegliere di utilizzare le opzioni avanzate qui, ma il wiki di Ubuntu consiglia di non utilizzare le opzioni avanzate a meno che tu non sappia cosa stai facendo. L'opzione di riparazione consigliata può risolvere automaticamente la maggior parte dei problemi e potresti rovinare ancora di più il tuo sistema selezionando le opzioni avanzate sbagliate.

Boot Repair inizierà a funzionare. Potrebbe chiederti di aprire un terminale e copiare / incollare alcuni comandi al suo interno.

Segui le istruzioni che appaiono sullo schermo. Eseguire le istruzioni desiderate da Boot Repair e fare clic su "Forward" per continuare la procedura guidata. Lo strumento ti guiderà attraverso tutto ciò che devi fare.

Riavvia il computer dopo che lo strumento Boot Repair ha terminato di applicare le modifiche. Ubuntu dovrebbe avviarsi normalmente.

Il metodo terminale

Se preferisci sporcarti le mani, puoi farlo da solo da un terminale. Avrai bisogno di avviare da un CD live o da un'unità USB, come nel metodo grafico sopra. Assicurati che la versione di Ubuntu sul CD sia la stessa della versione di Ubuntu installata sul tuo computer. Ad esempio, se hai installato Ubuntu 14.04, assicurati di utilizzare un live CD di Ubuntu 14.04.

Apri un terminale dopo l'avvio nell'ambiente live. Identifica la partizione su cui è installato Ubuntu utilizzando uno dei seguenti comandi:

sudo fdisk -l sudo blkid

Ecco l'output di entrambi i comandi. Nel fdisk -l comando, la partizione di Ubuntu è identificata dalla parola Linux nella colonna Sistema. Nel blkid comando, la partizione è identificata dal suo ext4 file system.

Se hai più partizioni Linux ext4, puoi farti un'idea di quale è visualizzando la dimensione delle partizioni e il loro ordine sul disco qui.

Esegui i seguenti comandi per montare la partizione Ubuntu su / mnt / ubuntu, sostituendo /dev/sdX#con il nome del dispositivo della tua partizione Ubuntu dai comandi precedenti:

sudo mkdir / mnt / ubuntu sudo mount / dev / sdX # / mnt / ubuntu

Nello screenshot qui sopra, la nostra partizione di Ubuntu è / dev / sda1. Ciò significa la prima partizione sul primo dispositivo a disco rigido.

Importante : se hai una partizione di avvio separata, salta il comando precedente e monta invece la partizione di avvio su / mnt / ubuntu / boot. Se non sai se hai una partizione di avvio separata, probabilmente non lo fai.

Esegui il seguente comando per reinstallare grub dal CD live, sostituendo / dev / sdX con il nome del dispositivo del disco rigido sopra. Ometti il ​​numero. Ad esempio, se hai usato /dev/sda1sopra, usa /dev/sdaqui.

sudo grub-install --boot-directory = / mnt / ubuntu / boot / dev / sdX

Riavvia il computer e Ubuntu dovrebbe avviarsi correttamente.

Per informazioni tecniche più dettagliate, incluso come utilizzare il comando chroot per accedere ai file di un sistema Ubuntu danneggiato e ripristinare GRUB2, consultare il wiki di Ubuntu.