Come utilizzare l'utilità disco del tuo Mac per partizionare, cancellare, riparare, ripristinare e copiare unità

Devi creare una nuova partizione o riformattare un'unità esterna? Non è necessario cercare gestori di partizioni a pagamento o dischi di avvio per la gestione del disco: il tuo Mac include un gestore di partizioni integrato e uno strumento di gestione del disco noto come Utility Disco.

Utility Disco è accessibile anche dalla modalità di ripristino, quindi puoi partizionare il disco rigido del tuo Mac senza dover creare e caricare strumenti di avvio speciali.

Accesso a Utility Disco

CORRELATO: Come utilizzare Spotlight di macOS come un campione

Per accedere a Utility Disco in macOS, basta premere Comando + Spazio per aprire la ricerca Spotlight, digitare "Utility Disco" nella casella di ricerca, quindi premere Invio. Puoi anche fare clic sull'icona Launchpad sul dock, fare clic sulla cartella Altro, quindi su Utility Disco. Oppure apri una finestra del Finder, fai clic su Applicazioni nella barra laterale, fai doppio clic sulla cartella Utility, quindi fai doppio clic su Utility Disco.

CORRELATO: 8 funzionalità del sistema Mac a cui è possibile accedere in modalità di ripristino

Per accedere a Utility Disco su un Mac moderno, indipendentemente dal fatto che abbia anche un sistema operativo installato, riavvia o avvia il Mac e tieni premuto Comando + R durante l'avvio. Si avvierà in modalità di ripristino e puoi fare clic su Utility Disco per aprirlo.

In modalità di ripristino, macOS esegue un tipo speciale di ambiente di ripristino. Ciò ti consente di utilizzare Utility Disco per cancellare l'intera unità o ripartizionarla.

Unità di partizione e partizioni di formattazione

Utility Disco mostra le unità interne e le unità esterne collegate (come le unità USB), nonché i file di immagine speciali (file DMG) che puoi montare e accedere come unità.

Sul lato sinistro della finestra vedrai tutti i volumi montati.

CORRELATO: Come mostrare unità vuote e non formattate in Utility Disco su macOS

Questo fastidiosamente lascia fuori i dischi rigidi vuoti, ma fai clic su Visualizzazioni> Mostra tutti i dispositivi nella barra dei menu e vedrai un albero di unità e le loro partizioni interne. Ogni unità "genitore" è un'unità fisica separata, mentre ogni piccola icona di unità sotto di essa è una partizione su quell'unità.

Per gestire le partizioni, fare clic su un'unità genitore e selezionare l'intestazione "Partizione". Puoi regolare lo schema del layout di partizionamento qui. È inoltre possibile ridimensionare, eliminare, creare, rinominare e riformattare le partizioni.

Nota: molte di queste operazioni sono distruttive, quindi assicurati di avere prima i backup.

CORRELATO: APFS spiegato: cosa devi sapere sul nuovo file system di Apple

Se desideri ripartizionare l'unità di sistema, dovrai farlo dalla modalità di ripristino, con un'eccezione: i volumi APFS. APFS è il nuovo file system di Apple, l'impostazione predefinita sulle unità a stato solido a partire da macOS High Sierra, e ha tutti i tipi di trucchi intelligenti nella manica. Uno di questi: i volumi sullo stesso spazio di archiviazione del pool di unità, il che significa che vedrai due unità separate nel Finder, ma non dovrai gestire la quantità di spazio di archiviazione utilizzata da ciascun volume. Per aggiungere un nuovo volume APFS, seleziona semplicemente l'unità di sistema, quindi fai clic su Modifica> Aggiungi APFS nella barra dei menu. Vedrai il prompt sopra.

Il primo soccorso ripara i problemi del file system

CORRELATO: Come, quando e perché riparare i permessi del disco sul tuo Mac

Se un disco rigido funziona, la prima cosa da provare è la funzione di primo soccorso di Utility Disco. Questa funzione controlla il file system per gli errori e tenta di correggerli, il tutto senza molto intervento da parte dell'utente.

Fare semplicemente clic sull'unità che si desidera controllare, quindi fare clic sul pulsante "Pronto soccorso". Tieni presente che questi controlli possono richiedere del tempo ed eseguirli sull'unità di sistema ti lascerà con un computer che non risponde fino al termine.

Cancellazione sicura di una partizione o di un'unità

Il pulsante Cancella consente di cancellare un intero disco rigido o una partizione. Puoi anche scegliere di cancellare solo il suo spazio libero.

È possibile utilizzare questa funzione per pulire in modo sicuro un disco rigido. Fare clic su un'unità, quindi sul pulsante "Cancella", quindi su "Opzioni di protezione" per selezionare un numero di passaggi con cui sovrascrivere l'unità. Un passaggio dovrebbe essere abbastanza buono, ma puoi sempre farne altri se ne hai voglia. Il numero massimo non è necessario.

CORRELATO: Come pulire in modo sicuro un disco rigido sul tuo Mac

Tieni presente che questa funzione sarà utile solo su unità meccaniche, poiché non dovresti essere in grado di recuperare i dati cancellati da un'unità a stato solido. Non eseguire una cancellazione sicura su un'unità a stato solido, come quelle incorporate nei moderni Mac Books, che consumeranno semplicemente l'unità senza alcun vantaggio. L'esecuzione della cancellazione “più veloce” dell'unità interna dalla modalità di ripristino cancellerà tutto.

Crea e lavora con immagini disco

CORRELATO: Come creare un'immagine del disco crittografata per archiviare in modo sicuro i file sensibili su un Mac

Fai clic sul menu File in Utility Disco e utilizza il menu Nuovo per creare immagini disco vuote o immagini disco contenenti il ​​contenuto di una cartella: questi sono file .DMG. È quindi possibile montare quel file immagine del disco e scrivere i file al suo interno. Ciò è particolarmente utile perché è possibile crittografare il file DMG, creando un file contenitore crittografato che può archiviare altri file. È quindi possibile caricare questo file DMG crittografato in posizioni di archiviazione cloud o salvarlo su unità rimovibili non crittografate.

I pulsanti Converti e Ridimensiona immagine ti permetteranno di gestire quell'immagine disco dalla finestra Utility Disco.

Copia volumi e ripristina immagini disco

La funzione di ripristino consente di copiare un volume su un altro. È possibile utilizzarlo per copiare il contenuto di una partizione in un'altra o per copiare un'immagine del disco in una partizione.

È inoltre possibile creare un'immagine disco che contenga una copia esatta di un'intera partizione. Seleziona l'unità di cui desideri creare un'immagine, quindi fai clic su File> Nuova immagine> Immagine da [Nome partizione].

Successivamente è possibile ripristinare questo file immagine disco su una partizione, cancellando quella partizione e copiando i dati dall'immagine disco su di essa.

Configurazione RAID

CORRELATO: Come utilizzare più dischi in modo intelligente: Introduzione al RAID

L'Utilità disco ti consente anche di configurare RAID su un Mac: fai clic su File> Assistente RAID nella barra dei menu. Combina dischi e partizioni in uno o più set RAID e scegli se eseguire il mirroring, lo striping o la concatenazione dei dati. Questa è una funzionalità avanzata che la maggior parte delle persone non avrà bisogno di utilizzare, ma è disponibile se ne hai bisogno.

Mirroring (RAID 1) significa che i dati che scrivi nel RIAD sono archiviati su ogni partizione o unità per scopi di sicurezza. Se un'unità muore, i tuoi dati sono ancora disponibili altrove.

Lo striping (RAID 0) alterna le scritture su disco tra un'unità e l'altra per una maggiore velocità. Tuttavia, se una delle unità si guasta, perderai tutti i dati, quindi otterrà più velocità a scapito di una minore affidabilità.

La concatenazione (JBOD) consente di combinare diverse unità come se fossero una sola, utile in determinate circostanze.

CORRELATO: Comprensione del partizionamento del disco rigido con Gestione disco

L'utilità disco inclusa con Mac OS X è potente e dovrebbe gestire tutte le funzioni necessarie per eseguire. È un po 'come lo strumento Gestione disco integrato in Windows, ma più capace e, grazie alla modalità di ripristino, più facile da accedere dall'esterno del sistema operativo.

Credito fotografico: Joe Besure / Shutterstock.com