Come verificare se TRIM è abilitato per il tuo SSD (e abilitarlo se non lo è)

Windows 7 e versioni successive sono impostate per abilitare automaticamente TRIM sulle unità a stato solido. Non dovresti preoccuparti di abilitare TRIM da solo. Ma se vuoi ricontrollare che Windows abbia abilitato TRIM, puoi farlo.

Quando TRIM è abilitato, Windows invierà un'istruzione all'unità a stato solido ogni volta che elimini un file. L'unità SSD può quindi cancellare automaticamente il contenuto di quel file. Questo è importante per mantenere veloci le prestazioni dell'unità a stato solido.

Come verificare se TRIM è abilitato

Dovrai verificarlo da una finestra del prompt dei comandi dell'amministratore. Per aprire una finestra del prompt dei comandi dell'amministratore su Windows 10 o 8.1, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare "Prompt dei comandi (amministratore)".

Su Windows 7, apri il menu Start, cerca "Prompt dei comandi", fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento "Prompt dei comandi" e seleziona "Esegui come amministratore".

Esegui il seguente comando nella finestra del prompt dei comandi:

Query sul comportamento di fsutil DisableDeleteNotify

Vedrai uno dei due risultati. Se vedi DisableDeleteNotify = 0, TRIM è abilitato. Va tutto bene e non devi preoccuparti. (Questo a prima vista crea un po 'di confusione: con un valore di 0, l'opzione DisableDeleteNotify è disabilitata. Si tratta di un doppio negativo, il che significa che "DeleteNotify", noto anche come TRIM, è abilitato.)

Se vedi DisableDeleteNotify = 1, TRIM è disabilitato. Questo è un problema se hai un SSD.

Come abilitare TRIM

Windows dovrebbe abilitare automaticamente TRIM se si dispone di una versione moderna di Windows con una moderna unità a stato solido. Se TRIM è disabilitato, è possibile che Windows sappia qualcosa che non conosci e TRIM non dovrebbe essere abilitato per un'unità. Forse è un disco a stato solido molto vecchio. Tuttavia, è anche possibile che TRIM debba essere abilitato, ma qualcosa è incasinato nel processo di rilevamento automatico.

Se TRIM non è abilitato e desideri abilitarlo, puoi farlo forzatamente eseguendo il seguente comando in una finestra del prompt dei comandi dell'amministratore:

Il comportamento di fsutil imposta DisableDeleteNotify 0

(Se desideri disabilitare TRIM in seguito per qualche motivo, esegui il comando precedente con un 1al posto di 0.)

Come verificare se Windows sta eseguendo Retrim in base a una pianificazione

Su Windows 8 e 10, Windows ottimizza automaticamente le unità SSD in base a una pianificazione eseguendo l'operazione "retrim". Ciò è necessario perché, se molte richieste TRIM vengono inviate a un'unità contemporaneamente, le richieste possono accumularsi in una coda e quindi essere scartate. Windows esegue regolarmente ottimizzazioni "retrim" che assicurano che tutte le richieste TRIM inviate a un'unità vengano effettivamente elaborate. Puoi leggere ulteriori informazioni su questo sul blog del dipendente Microsoft Scott Hanselman.

La funzione "retrim" è inclusa solo in Windows 8 e 10, quindi gli utenti di Windows 7 non devono preoccuparsi di questo.

Per verificare che Windows stia eseguendo le ottimizzazioni di ritiro in base a una pianificazione, aprire l'applicazione Optimize Drives. Aprire il menu Start, cercare "Ottimizza unità" e fare clic sul collegamento "Deframmenta e ottimizza unità".

Fare clic sul pulsante "Modifica impostazioni" e assicurarsi che "Esegui su una pianificazione (consigliato)" sia abilitato. Per impostazione predefinita, Windows eseguirà l'ottimizzazione del ritiro su una pianificazione settimanale.

Ancora una volta, questo non è qualcosa di cui dovresti preoccuparti. Se il tuo computer ha un SSD, Windows dovrebbe abilitare automaticamente TRIM e abilitare l'ottimizzazione dell'unità con il ritiro in base a una pianificazione. Queste opzioni dovrebbero essere abilitate per impostazione predefinita. Ma vale la pena dare una rapida occhiata per assicurarsi che tutto funzioni correttamente.