Che cos'è una VPN e perché dovrei averne bisogno?

Una VPN, o rete privata virtuale, ti consente di creare una connessione sicura a un'altra rete su Internet. Le VPN possono essere utilizzate per accedere a siti Web con restrizioni regionali, proteggere la tua attività di navigazione da occhi indiscreti sul Wi-Fi pubblico e altro ancora.

Oggigiorno le VPN sono molto popolari, ma non per il motivo per cui sono state originariamente create. In origine erano solo un modo per connettere le reti aziendali in modo sicuro su Internet o consentire di accedere a una rete aziendale da casa.

Le VPN essenzialmente inoltrano tutto il traffico di rete alla rete, da cui derivano i vantaggi, come l'accesso alle risorse di rete locale da remoto e aggirare la censura di Internet. La maggior parte dei sistemi operativi ha il supporto VPN integrato.

Che cos'è una VPN e in che modo mi aiuta?

In termini molto semplici, una VPN collega il tuo PC, smartphone o tablet a un altro computer (chiamato server) da qualche parte su Internet e ti consente di navigare in Internet utilizzando la connessione Internet di quel computer. Quindi, se quel server si trova in un paese diverso, sembrerà che tu provenga da quel paese e puoi potenzialmente accedere a cose che normalmente non potresti.

Allora come ti aiuta? Buona domanda! Puoi utilizzare una VPN per:

  • Ignora le restrizioni geografiche sui siti Web o lo streaming di audio e video.
  • Guarda contenuti multimediali in streaming come Netflix e Hulu.
  • Proteggiti da ficcanaso su hotspot Wi-Fi inaffidabili.
  • Ottieni almeno un po 'di anonimato online nascondendo la tua vera posizione.
  • Proteggiti dall'essere loggato durante il torrenting.

Molte persone in questi giorni utilizzano una VPN per il torrenting o aggirano le restrizioni geografiche per guardare i contenuti in un altro paese. Sono ancora molto utili per proteggersi mentre si lavora in un bar, ma non è più l'unico uso.

Come si ottiene una VPN e quale scegliere?

A seconda delle tue esigenze, puoi utilizzare una VPN dal tuo posto di lavoro, creare un server VPN da solo o talvolta ospitarne uno fuori casa, ma realisticamente la stragrande maggioranza delle persone sta solo cercando qualcosa per proteggerli durante il torrenting o aiutarli guarda alcuni media online a cui sembra che non riescano ad accedere dal loro paese.

La cosa più semplice da fare è semplicemente andare su uno di questi siti, registrarsi e scaricare il client VPN per PC Windows, Mac, Android, iPhone o iPad. È così facile.

  • ExpressVPN  : questo server VPN offre la migliore combinazione di facilità d'uso, server molto veloci e supporta lo streaming multimediale e il torrenting, il tutto a un prezzo conveniente.
  • Tunnelbear : questa VPN è davvero facile da usare, è ottima per l'utilizzo al bar e ha un livello gratuito (limitato). Tuttavia, non va bene per il torrenting o lo streaming multimediale.
  • StrongVPN : non è così facile da usare come gli altri, ma puoi sicuramente usarli per il torrenting e lo streaming multimediale.

Tutti hanno prove gratuite, quindi puoi facilmente riavere i tuoi soldi se cambi idea.

Come funziona una VPN?

Quando colleghi il tuo computer (o un altro dispositivo, come uno smartphone o un tablet) a una VPN, il computer si comporta come se si trovasse sulla stessa rete locale della VPN. Tutto il tuo traffico di rete viene inviato tramite una connessione sicura alla VPN. Poiché il tuo computer si comporta come se fosse in rete, questo ti consente di accedere in modo sicuro alle risorse di rete locali anche quando sei dall'altra parte del mondo. Sarai anche in grado di utilizzare Internet come se fossi presente nella posizione della VPN, il che ha alcuni vantaggi se stai utilizzando il Wi-Fi pubblico o se desideri accedere a siti Web bloccati geograficamente.

Quando navighi sul Web mentre sei connesso a una VPN, il tuo computer contatta il sito Web tramite la connessione VPN crittografata. La VPN inoltra la richiesta per te e inoltra la risposta dal sito Web attraverso la connessione protetta. Se utilizzi una VPN basata negli Stati Uniti per accedere a Netflix, Netflix vedrà la tua connessione come proveniente dagli Stati Uniti.

Altri esempi di utilizzo per VPN

Le VPN sono uno strumento abbastanza semplice, ma possono essere utilizzate per fare un'ampia varietà di cose:

  • Accedi a una rete aziendale durante i viaggi : le VPN sono spesso utilizzate dai viaggiatori d'affari per accedere alla rete della loro attività, comprese tutte le risorse della rete locale, mentre sono in viaggio. Le risorse locali non devono essere esposte direttamente a Internet, il che aumenta la sicurezza.
  • Accedi alla tua rete domestica durante i viaggi : puoi anche configurare la tua VPN per accedere alla tua rete durante i viaggi. Ciò ti consentirà di accedere a un desktop remoto di Windows su Internet, utilizzare condivisioni di file locali e giocare su Internet come se fossi sulla stessa LAN (rete locale).
  • Nascondi la tua attività di navigazione dalla rete locale e dall'ISP : se stai utilizzando una connessione Wi-Fi pubblica, la tua attività di navigazione sui siti Web non HTTPS è visibile a tutti i neraby, se sanno come guardare. Se desideri nascondere la tua attività di navigazione per un po 'più di privacy, puoi connetterti a una VPN. La rete locale vedrà solo una singola connessione VPN sicura. Tutto il resto del traffico viaggerà sulla connessione VPN. Sebbene questo possa essere utilizzato per aggirare il monitoraggio della connessione da parte del tuo provider di servizi Internet, tieni presente che i provider VPN possono scegliere di registrare il traffico alle loro estremità.
  • Accedi a siti Web bloccati geograficamente : se sei un americano che cerca di accedere al tuo account Netflix mentre viaggi fuori dal paese o desideri utilizzare siti di media americani come Netflix, Pandora e Hulu, sarai in grado di accedere a queste regioni -servizi limitati se ti connetti a una VPN situata negli Stati Uniti.
  • Bypassare la censura di Internet : molti cinesi usano le VPN per aggirare il Great Firewall cinese e ottenere l'accesso a Internet. (Tuttavia, il Great Firewall ha apparentemente iniziato a interferire con le VPN di recente.)
  • Download di file : Sì, siamo onesti: molte persone usano connessioni VPN per scaricare file tramite BitTorrent. Questo può effettivamente essere utile anche se stai scaricando torrent completamente legali: se il tuo ISP sta limitando BitTorrent e lo rende estremamente lento, puoi usare BitTorrent su una VPN per ottenere velocità più elevate. Lo stesso vale per altri tipi di traffico con cui il tuo ISP potrebbe interferire (a meno che non interferiscano con il traffico VPN stesso).

Utilizzo di una VPN aziendale in Windows

La connessione a una VPN è abbastanza semplice. In Windows, premere il tasto Windows, digitare VPN e fare clic sull'opzione Configura una connessione di rete privata virtuale (VPN) . (Se utilizzi Windows 8, dovrai fare clic sulla categoria Impostazioni dopo la ricerca.) Utilizza la procedura guidata per inserire l'indirizzo e le credenziali di accesso del servizio VPN che desideri utilizzare. Puoi quindi connetterti e disconnetterti dalle VPN utilizzando l'icona della rete nella barra delle applicazioni, la stessa in cui gestisci le reti Wi-Fi a cui sei connesso.

I nostri consigli VPN

Se hai appena iniziato con le VPN e desideri una VPN di base da utilizzare su hotspot Wi-Fi pubblici o per accedere a siti Web con restrizioni regionali, ci sono alcune buone e semplici opzioni. Ci piace ExpressVPN perché ha grandi velocità e molte più funzionalità rispetto alla media, inclusi i client per quasi tutti i dispositivi: puoi persino ottenere un router preinstallato con il loro client VPN.

Ci sono altri prodotti VPN sul mercato, ovviamente - ci piace anche StrongVPN per tutte le opzioni di configurazione che fornisce - e per un uso limitato, Tunnelbear ha un'opzione gratuita limitata a 500 MB - il che è ottimo se hai solo bisogno di un client brevemente.

CORRELATO: Come scegliere il miglior servizio VPN per le tue esigenze

Potresti anche essere interessato a configurare una VPN sul tuo server, cosa che puoi fare con Tomato, OpenWRT o su Linux. Ovviamente, questo non ti consentirà di accedere a siti Web geo-bloccati, a meno che tu non stia viaggiando fuori dal paese e acceda alla tua rete da remoto.